Yurta fresca d’estate? Ecco come!

14 Luglio, 2019 0 Di Yurta Italia
Yurta fresca d’estate? Ecco come!

Fin dall’antichità, il popolo mongolo si è affidato alle Yurte per resistere a condizioni difficili. Nelle steppe della Mongolia, le temperature notturne invernali oscillano spesso intorno ai -30 gradi, mentre il caldo estivo arriva fino a 40 gradi.
Oggi, le Yurte moderne si stanno diffondendo in tutto il mondo (ed in italia), e molti si chiedono come fare a mantenere le Yurte ad una temperatura ideale con qualsiasi clima.

Comfort circolare: come sfruttare naturalmente il riscaldamento e il raffreddamento della yurta

Le yurte agevolano il riscaldamento e il raffreddamento interno, poiché la loro forma rotonda favorisce naturalmente la circolazione dell’aria. Rispetto agli edifici quadrati e rettangolari, le strutture rotonde distribuiscono più efficacemente luce, calore e aria raffreddata. Per essere precisi, un edificio rotondo ha il 12% in meno di superficie esposta rispetto a una struttura rettilinea con la stessa metratura. Questo aiuta l’efficienza energetica complessiva della struttura.

Posizione della yurta

Quello che vale per gli edifici vale anche per la yurta. La posizione della tua yurta avrà il maggiore impatto sulla temperatura interna. Se possibile, cerca una posizione ombreggiata, che manterrà la yurta più fresca per tutta l’estate.

Se non hai altra scelta che mettere la tua yurta in un luogo soleggiato e non protetto, puoi comunque utilizzare alcuni metodi alternativi

Raffreddare una Yurta: alcuni metodi

Ci sono molti modi per mantenere fresca la tua yurta. L’aggiunta di una sola di queste funzionalità aiuterà nel raffreddamento della tenda nei mesi estivi.

• Aggiungi isolamento riflettente

L’isolamento riflettente è particolarmente utile nelle aree esposte e molto calde. L’isolamento riflettente sviluppato dalla NASA, ad esempio, aiuta a bloccare il calore radiante che altrimenti entrerebbe attraverso i rivestimenti in tessuto.

• Selezionare un lucernario a cupola funzionante.

Una cupola apribile consente all’aria calda di sfuggire alla yurta, aspirando aria fresca attraverso finestre, porte o prese d’aria sul pavimento. Questo crea un raffreddamento naturale per convezione.

• Aumentare la circolazione con un ventilatore da soffitto.

A volte l’installazione di una semplice vento a soffitto può risolvere tutti i problemi di riscaldamento della yurta.

• Installare le bocchette della piattaforma.

Aggiungi le prese d’aria nel pavimento per portare aria fresca da sotto la piattaforma.

• Optare per per tende da sole alle finestre

Le tende manterranno a bada i parassiti mentre la porta è aperta. Le tende consentono di mantenere le finestre ombreggiate e aperte. Entrambe le opzioni aiutano a migliorare la circolazione e il raffreddamento della tenda.

• Adotta abitudini quotidiane per rinfrescare la tua yurta.

In particolare nelle altezze più elevate, le temperature calano notevolmente quando il sole cala. Raffreddare la tua yurta aprendo finestre di notte e chiudendole di nuovo quando le temperature diurne aumentano.

• Installare un condizionatore d’aria.

Esistono alcuni condizionatori compatti o portatili, perfetti per yurte come quella standard. Sebbene sia la soluzione più comoda, questa è la scelta che ha il maggior dispendio di energia.